Giovane sommelier stroncato da un malore in casa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Monte Urano, 21 gennaio 2015 – È stato fatale l’attacco cardiaco che stamattina, intorno alle 7.30 ha colto Sergio Grilli, 35 anni, residente in via Palermo (zona Incancellata), a Monte Urano. La moglie Stefania ha immediatamente allertato il 118, ma nonostante l’intervento rapido dei militi della Croce Azzurra, che hanno tentato il tutto per tutto, per Grilli non c’è stato niente da fare. Sergio Grilli, era molto conosciuto nella zona. Era originario di Porto Sant’Elpidio, dove aveva lavorato per anni con i genitori e il fratello nel banco di frutta e verdura al mercato coperto di piazza Garibaldi. Strada facendo, aveva approfondito la sua passione per l’enogastronomia e la ristorazione, diventando un apprezzato sommelier. Aveva anche aperto una propria attività, l’Osteria Gastone a Porto San Giorgio, e negli ultimi tempi faceva il rappresentante per una nota azienda vitivinicola della zona. Inoltre, insieme alla moglie Stefania, stavano avviando una originale attività di cucina a domicilio, «CucinAmoreMio». Risiedeva a Monte Urano da circa un anno, da quando si era sposato, ed era andato a vivere nella casa della moglie Stefania. I funerali si terranno sabato alle 10 nella chiesa di San Michele Arcangelo.

Marisa Colibazzi



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Whirlpool, 19 febbraio incontro al Mise Successivo Aeroporto delle Marche, Morriale imputato per peculato e truffa