Precedente La Maceratese non si ferma. Con la Jesina basta D’Antoni Successivo Il rapinatore incastrato da un testimone