Gli scompaiono le galline, spara a una cagnolina: anziano sotto processo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 26 febbraio 2015 – Avrebbe sparato con il fucile a una cagnolina colpevole, secondo lui, della scomparsa di alcune sue galline. Per questo è sotto processo un settantacinquenne di Colmurano, per quanto avvenuto il 29 giugno 2013. Dopo l’allarme lanciato da un vicino, i carabinieri sentirono un anziano, che ammise di aver sparato all’animale che poi, ferito, era andato a rifugiarsi in un boschetto lì vicino. Tra l’altro, secondo un vicino il cane aveva da poco avuto una cucciolata, ma purtroppo non fu possibile rintracciare né lei né i piccoli. Ora il pensionato è accusato di maltrattamento di animali e di esplosioni pericolose. In tribunale a Macerata per lui si è aperto nel processo, nel quale si è costituito parte civile l’Ente nazionale protezione animale onlus di Roma. La prossima udienza, è stata fissata a dicembre per sentire i testimoni.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Donini auspica "primarie partecipate" Successivo Frontale lungo la strada Cuprense Una donna in prognosi riservata