Gli sfugge la motosega e si ferisce ad una mano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Campofilone, 5 gennaio 2015 – Un altro uomo si è ferito mentre stava tagliando la legna con la motosega, a Campofilone, a distanza di pochi giorni dal precedente incidente avvenuto con le stesse modalità e nello stesso luogo. Ieri, intorno alle 14.30, un uomo di 67 anni – P. I. le sue iniziali – stava tagliando legna da ardere nel suo terreno nelle campagne di via Montecamauro, nella zona periferica di Campofilone. Il 67enne stava lavorando da solo, ma fortunatamente si trovava poco distante dall’abitazione in cui risiede con la moglie e la figlia. Mentre era intento a svolgere la sua mansione, però, la motosega gli è sfuggita di mano e l’uomo si è procurato una profonda ferita alla mano sinistra. Subito dopo l’incidente, l’uomo si è precipitato a casa dai familiari, che hanno subito lanciato l’allarme ai soccorsi. In attesa del loro arrivo, lo sventurato si è fasciato, utilizzando delle bende, la ferita che si era procurato tra il pollice e l’indice, per tamponare l’emorragia. Sul posto sono giunti i sanitari della Croce Verde Valdaso e i medici del 118 di San Benedetto del Tronto, che hanno soccorso il 67enne, il quale poi è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale della città rivierasca.

Un incidente molto simile a quello avvenuto sabato scorso, quando un ragazzo di 25 anni, sempre utilizzando la motosega, si era ferito ad una gamba. A causa della gravità della lesione riportata, il personale medico aveva allertato l’eliambulanza di Marche Soccorso dall’ospedale di Torrette, dove il giovane era stato trasportato. L’incidente si era verificato nella stessa località di campagna a Campofilone, in contrada Montecamauro.

Paola Pieragostini



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Agenzia delle Entrate, sportello quasi pronto Successivo Ladri-vandali nella notte alla NewLife mettono sottosopra l'ufficio della palestra