Gp Australia, seconda sessione di libere: Valentino Rossi lontano da Lorenzo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 16 ottobre 2015 – Sono tutti compresi nel microscopico spazio di sette decimi di secondo i tempi della seconda sessione di prove libere del gran premio australiano di Phillip Island, second’ultima prova del mondiale. Solo che al primo posto c’è Jorge Lorenzo e Valentino Rossi è al nono, con in mezzo tutti gli altri che lo possono infastidire, a cominciare dal rinato Marquez a Pedrosa.

Comunque non è certo la prima volta che le sessioni di prove di Valentino cominciano in salita, tanto che verrebbe da pensare che va bene così, tutto secondo tradizione, la quale prevede anche che quando domani sarà ora di ottenere la miglior qualifica Rossi saprà come sempre dare il meglio di sé. Anche perché partire davanti qui è più necessario che mai. Una specie di ora o mai più. Fra l’altro su questo splendido circuito pare che toccherà fare i conti anche col tempo variabile e soprattutto col vento, oggi perfino causa anche di una sospensione nelle prove. In Moto 2 c’è da registrare il rientro del nostrano Franco Morbidelli dopo la lunga assenza per infortunio, ripresentatosi con un confortante 19° posto. In Moto3 per ora Romano Fenati è quarto, seguito da Niccolò Antonelli, con Francesco Bagnaia decimo ed Enea Bastianini undicesimo.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Sequestro 6 tonn. funghi congelati Successivo Castelraimondo - Ladri al bar e in un’abitazione, spariti soldi e un auto