Gradara, giovedì al castello: un tuffo nel Medioevo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Gradara (Pesaro Urbino), 28 giugno 2015 – Giovedì al castello: fino al 10 settembre ogni giovedì a Gradara verranno organizzate delle rievocazioni storiche. In queste serate sarà ricreata l’atmosfera medievale, più precisamente quella del XV secolo, grazie ai numerosi figuranti in abito dei vari gruppi storici di Gradara: la “Corte Malatestiana” , il “Corpo di Guardia”, la compagnia di danze antiche “La fabula saltica” e i Mangiafuoco.

I visitatori potranno assistere alla “chiusura delle porte”,ovvero l’antica consuetudine di serrare l’ingresso del borgo al calare del sole, quando i contadini rientravano dai campi all’interno delle mura di cinta con i loro animali. Si propongono cortei, danze, scene di vita del ‘400, un mercatino dell’artigianato e spettacoli di vario genere. Non dobbiamo certo dimenticare che il castello di Gradara con circa 210.000 visitatori all’anno è uno dei monumenti più visitati in Italia e riesce sempre a valorizzare la sua storia attraverso innumerevoli iniziative. Grazie alla vicinanza al mare,alle strutture medievali di impianto malatestiano, alla radicata cultura gastronomica,il borgo di Gradara è considerato uno fra i più belli in assoluto. La sua fama è stata suggellata dal celebre episodio dantesco di Paolo e Francesca.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Fulmini nella notte di Pesaro e Fano