Gradara, proseguono le iniziative di «Solfizio d’autunno»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Gradara (Pesaro) 29 novembre 2014 – Venerdì con l’apertura serale della Rocca demaniale di Gradara e spettacolo di danza antica del Gruppo “Guglielmo Ebreo da Pesaro” si è tenuto il quito appuntamento della rassegna culturale «Solfizio d’autunno», organizzata dall’amministrazione comunale per promuovere la cultura medievale del borgo con vista sul mare.

La performance di danza storica è iniziata alle ore 20 dopo che i visitatori hanno terminato il giro guidato alla scoperta del castello di Paolo e Francesca.

«I prossimi appuntamenti – spiega Franca Foronchi, sindaco di Gradara – impegneranno altre risorse culturali cresciute nel nostro territorio come il Centro studi di musica antica di Gradara che per venerdì 5 dicembre ha preparato il concerto di musica sacra e profana “Angeli e osti” e il Gruppo danze storiche La Fabulasaltica che venerdì 12 dicembre interpreterà una coreografia ispirata alla poetica di Leon Battista Alberti». Insomma esperienza suggestive da non perdere.

Per aver un saggio della cura assoluta usata nei particolari può essere interessante gustare la webgallery con foto di Leonardo Mattioli che raccontano il recente concerto del coro polifonico Jubilate di Candelara, diretto da Willem Peerik alla presenza del gruppo in costumi storici del Corpo di guardia di Gradara.

 

s.v.r.



 

Precedente Albero di Natale e candele a Candelara Clima di festa al via per scordare la crisi Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO -by il Borghigiano-