Halloween: vampiri e streghe nella notte del terrore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerarta, 30 ottobre 2014 – Non è una nostra festa e paradossalmente può essere per questo che non conosce crisi. Domani dal pomeriggio a notte fonda la nostra provincia sarà popolata da streghe, fantasmi, zombie, racchiusa in un’atmosfera cupa e da brividi: ora ci si diverte anche così. Partiamo dalle discoteche. A Matelica il Much More diventa “Tenebra”, addobbato a tema e con 2 ambienti musicali. Sarà attivo un servizio Discobus anche per gli studenti con partenze e rientro da Fabriano e Camerino. Apertura eccezionale di venerdì anche per il Gate di Corridonia che ospita “Night of horror” in collaborazione con il giovane staff Euphoria. Mapping sulla facciata della discoteca, poi ancora intrattenimento, horror set photo, body painting e l’invito di presentarsi vestiti a tema. Per l’occasione 3 ambienti e addirittura 14 deejays.

L’altra grande attrazione capace di accogliere migliaia di persone è la super festa di Mogliano. Nona edizione, ancora una volta al calar delle tenebre (alle 19 apertura delle taverne) via a tunnel della paura, cimiteri, vampiri, misteri, ma anche saltimbanchi e truccatori per bambini. In serata tanta musica live e dj set fino a tardi. Non manca il Virgo Pub, locale che da sempre sforna belle feste di Halloween. Meno rispetto al passato le feste nei palasport, resistono le ville. A San Severino Villa Collio diventa per la seconda volta “Il Sabba”, tre ambienti musicali in collaborazione con Inventori di Divertimento e Mas Flow. Le proposte del capoluogo: nel pomeriggio Trekking urbano e a Palazzo Buonaccorsi ritorna per la gioia dei piccoli “Le carrozze stregate”. Aperitivo ideato dalla Gruca Onlus nel suggestivo scenario del borgo di Ficana, in serata si prosegue al Terminal con Frank Ricci Group ft. Roberto Badoglio e Discodella Horror Sound. Altra festa ad ingresso libero all’Ostello Ricci, allestita dalla Meridiana e dal bar Pistello. In consolle Steevo Dj, premi alla maschera più spaventosa e al gruppo più originale. Al pub Le 4Porte suoni trash in collaborazione con Favola Semplice e anche qui premi oltre che dolci per tutti. Mantengono i venerdì con musica live i pub Rewind di Tolentino e Birreria del Borgo di San Severino, infine al CorridoMnia alle 18.30 “Halloween Zumba Party” nel piano superiore della struttura, terza edizione dei fortunati e partecipati eventi di fitness curati dall’Asd Fantasy Fitness di Corridonia. 

Feste interessanti ma inferiori nel numero rispetto all’anno scorso lungo la costa. Forse per chi opera in riva al mare già la piovosa estate è stata fin troppo da brividi? Due le discoteche attive per Halloween 2014 e a Recanati c’è un ritorno. Partiamo da qui perché nella città leopardiana risuonerà dopo tanto tempo il sound dell’Extra, anche se per l’occasione però domani ci si trasferisce al pub Green Door. A Civitanova immancabile il Donoma che però in virtù della sua eleganza da opera d’arte vuol distinguersi. Così niente atmosfere tetre ma lo spettacolo di “un mostro di bravura” come l’eclettico Matteo Borghi che svelerà il suo nuovo singolo. Al Lido è “Light show” e arriva Max Pagani membro dei Pink Fluyd. Va in scena la “Black night” invece al ristorante Bebos’ di Porto Recanati, mentre si mangia si canteranno e si balleranno le canzoni tradizionali italiane e i grandi successi di tutti i tempi. Sempre in città venerdì latino allo chalet Davide e a proposito di suoni caraibici è “Halloween latino” alla discoteca Liolà di Montecassiano tra bachata, salsa, merengue, kizomba e l’animazione della Fashion Gia.Man.Dance. Attesa e curiosità per la festa organizzata dagli staff Fade e Nobody Beats nel l’incantevole (più da favola che da incubi di Halloween) Villa Buonaccorsi di Potenza Picena: 2 saranno gli stage, uno all’aperto ed uno al chiuso. Musica dal vivo al Charly di Villa San Filippo con la band heavy metal Ibridoma recentemente chiamata per il Krock Festival, grossa kermesse musicale che si è tenuta in Ucraina. Infine all’Apologize di Morrovalle l’associazione PrimaVera ha creato “La notte di Jack’o Lantern”, premi alle maschere più terrificanti e tanti giochi di luce.

 



 

Precedente Fabriano è la prima ad equiparare gli etero sposati agli omosessuali Successivo Toro scappa dal recinto: 'corrida' nelle campagne