Hashish nel reggiseno dell’amichetta, presi baby pusher a Fabriano

carabinieri

IL BORGHIGIANO – Fabriano – E’ allarme: preoccupa la diffusione nel nostro territorio del consumo di sostanze stupefacenti da parte di minori. E’ il frutto di due operazioni dei carabinieri coordinati dal Capitano Benedetto Iurlaro. I Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno denunciato 5 giovani di Fabriano – di cui 4 minorenni – per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il gruppo si spostava in pullman per eludere i controlli e faceva tenere la merce ad una ragazzina che nascondeva 50 grammi di hashish nel reggiseno. Fermati dai militari, sono stati condotti in caserma e denunciati. L’Arma ha segnalato anche 7 minorenni per consumo di droga: sono stati sorpresi in un casolare di periferia mentre consumavano sostanze stupefacenti. FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

_____________________________________________________________________

Traffico di droga, denunciati 5 giovani, di cui 4 minorenni e segnalati altri 7 minorenni per consumo. Continua la lotta al traffico degli stupefacenti ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Fabriano. E’ proprio dell’altro ieri l’ultimo risultato portato a termine dai militari del Nucleo Operativo agli ordini del Maresciallo Giuseppe Marinotti. Da tempo si seguiva la pista di un gruppo di giovani che, avvalendosi della complicità di una ragazza minorenne, che materialmente trasportava lo stupefacente per eludere i controlli dei carabinieri, si recava nei paesi limitrofi per approvvigionarsi di hashish. E’ stato così che i carabinieri, tenendo sotto osservazione il gruppo, hanno capito che i componenti, tentando di sviare eventuali sospetti, hanno preso un autobus di linea per recarsi in un comune limitrofo e rifornirsi di stupefacente. I militari, ovviamente, hanno atteso il ritorno dell’autobus e quando i 5 giovani, di cui 4 minorenni, sono scesi li hanno fermati e condotti in caserma. Durante il tragitto, la giovane ragazza, ha subito confessato di detenere dello stupefacente, che il resto del gruppo le aveva affidato proprio nel tentativo di eludere i controlli, estraendo quindi dal reggiseno 50 grammi di hashish, che i militari hanno sottoposto a sequestro. Sentiti al riguardo, quattro di loro hanno confessato, mentre l’unico maggiorenne, già conosciuto all’Arma, ha respinto ogni accusa. Nei confronti di tutti e cinque è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, le cui accuse attualmente sono al vaglio della Procura della repubblica per i Minorenni e della Procura ordinaria per quanto riguarda il maggiorenne.Sempre nello stesso contesto operativo, i militari, seguendo un gruppo di giovani, hanno fatto irruzione in un casolare abbandonato, sorprendendo 7 minorenni mentre si accingevano a consumare dello stupefacente. Nei confronti di questi ultimi è scattata la segnalazione all’Ufficio Territoriale del Governo competente.

D.G.

Precedente I Camillas: "Compriamo lo smoking e facciamo uno show a Las Vegas" Successivo Teatro Sanzio, "Nel giardino segreto c’è... Ivan Cottini"