Hashish per gli studenti fuori dalle scuole: denunciato pusher 17enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 15 febbraio 2016 – Sabato mattina i controlli della Questura di Macerata si sono concentrati sulle zone di ritrovo degli studenti delle superiori, con una serie di verifiche tra viale Martiri della Libertà, via Mugnoz e via Brigata Macerata, passando per via Roma, via Cioci e via Valentini. Sin dalle 7.30 e fino al primo pomeriggio la polizia ha battuto in forze le strade frequentate dagli studenti per evitare che qualche malintenzionato potesse cedere sostanze stupefacenti agli adolescenti maceratesi.

Sono stati effettuati controlli a tappeto all’interno e all’esterno dei bar, in corrispondenza delle fermate degli autobus e dei parchi pubblici dove stazionano i giovani che disertano la scuola. I controlli hanno dato i loro frutti già dopo un’ora dall’arrivo dei poliziotti diretti dal dottor Tommasi, che, in via Barilatti, hanno invitato un diciassettenne a fornire un documento d’identità e questi, per tutta risposta, si è dato alla fuga entrando all’interno di proprietà private, scavalcando cancelli e siepi e facendo perdere le sue tracce.

Le volanti hanno perlustrato la zona tra Fontescodella e il tribunale, rintracciandolo accovacciato in un garage sotterraneo, distante solo poche decine di metri da dove l’avevano perso di vista. Il minorenne non aveva nulla addosso ma rifacendo a piedi il percorso fatto dallo stesso, all’interno di una trappola per topi vicina a dove era stato trovato, sono stati rinvenuti alcuni grammi di hashish pronti ad essere ceduti e circa duecento euro, frutto dell’attività spaccio del giovane, come da lui stesso ammesso: il denaro e lo stupefacente sono stati sequestrati. Il diciassettenne, che se l’è cavata con una denuncia a piede libero per spaccio di sostanze stupefacenti e l’obbligo di seguire un percorso rieducativo, dopo le formalità di rito è stato riaffidato ai genitori.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Osimo, casolari abbandonati al setaccio Dai controlli della polizia spunta un fucile Successivo Le ultime ore di Gesù nel libro di Corrado Augias