I campioni del nuoto in piscina a Baia Flaminia, premio a Federica Pellegrini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 12 settembre 2014 – Intere generazioni di nuotatori e di appassionati del nuoto pesarese si incontreranno domani, dalle 14 in poi, alla piscina di Baia Flaminia per l’evento: “Quelli che il nuoto…a Pesaro”. Il programma prevede uno staffettone in cui ognuno nuoterà per 50 metri e a seguire, alle 15, la premiazione di Federica Pellegrini (FOTO) da parte del circolo della stampa. Inoltre una lotteria, una mostra di foto d’epoca e, gran finale, cocomerata e sangria. La manifestazione è organizzata dalle società natatorie storiche di Pesaro (Vis Sauro Nuoto, Pesaro Nuoto, Tridente Nuoto), per ricordare e riaffermare la grande tradizione natatoria di Pesaro, con nuotatori che hanno vinto titoli a livello nazionale e internazionale.

Alcuni esempi per tutti: Gianni Patrignani che fu il primo pesarese a partecipare ai Giochi Olimpici esattamente 90 anni fa, a Parigi nel 1924; Angelo Romani che dominò lo scenario nazionale conquistando titoli su titoli fino a detenere un record europeo; un prodotto del nostro vivaio, Carla Lasi, quinta ai Giochi olimpici di Los Angeles del 1984; più recentemente, un altro rappresentante della scuola natatoria pesarese, Filippo Magnini, campione mondiale per ben 2 volte (2005 e 2007) nella gara più prestigiosa, la “classica” del nuoto per eccellenza: i 100sl, unico italiano che sia riuscito a compiere questa impresa. E poi Aurora Ponselé che ha conquistato uno straordinaria medaglia di bronzo ai recenti Europei di Berlino, per continuare con altri atleti che hanno ottenuto risultati lusinghieri come Simone Ruffini ed Edoardo Giorgetti. Senza dimenticare le altre discipline come la pallanuoto, il nuoto sincronizzato e il gruppo Master che a cominciare dagli anni 80 ha costituito anch’esso una forza emergente nel panorama nazionale conquistando titoli e trofei.

Inoltre Pesaro è sempre stata un riferimento anche per la metodologia e la scienza dell’allenamento (i nomi del tecnico Osvaldo Berti e del medico Paolo Radovani costituiscono ancora un binomio mitico per gli storici del nuoto e gli addetti ai lavori) e l’organizzazione di manifestazioni importanti quali i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto, i Campionati Italiani Master, il Meeting Città di Rossini. La manifestazione è aperta a tutti gli appassionati e anche ai gruppi sportivi di altre discipline. Hanno già confermato la propria presenza personaggi di spicco come Aurora Ponselè e Matteo Giunta, ex capitano della Pesaro Nuoto e attuale allenatore di Filippo Magnini e Federica Pellegrini, e lo stesso Magnini ha assicurato che farà tutto il possibile per essere presente.



Precedente Villa Eugenia: nuovo round dal giudice, ma si apre uno spiraglio per l’accordo Successivo Infarto fatale in albergo al soggiorno per anziani