I clienti portano i carabinieri dal pusher, in manette 25enne cubano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 20 luglio 2015 – Nel pomeriggio di ieri i carabinieri di Falconara hanno tratto in arresto un giovane di origini cubane per spaccio di stupefacenti. Nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, il personale investigativo della Tenenza ha notato due tossicodipendenti che, tentando di passare inosservati, attendevano qualcuno in zona Piano.

I due, provando a mimetizzarsi tra le persone in attesa dell’autobus, passeggiavano nervosamente sul marciapiede e facevano diverse telefonate. Gli investigatori, intuendo quali fossero le reali motivazioni dei due, hanno deciso di controllarne i movimenti.

La pazienza dei militari è stata premiata dopo circa un quarto d’ora, quando i due sono stati raggiunti da un giovane di colore che li ha accompagnati nella galleria pedonale che da corso Colombo conduce a piazzale Loreto; ignaro degli occhi che lo osservavano, qui il nuovo arrivato ha consegnato due buste di eroina ai suoi clienti ricevendo in cambio 40 euro.

Prima di capire cosa stesse accadendo, i tre si sono ritrovati immobilizzati dai militari che hanno recuperato le dosi e il denaro scambiati; un controllo più accurato ha permesso di trovare altre quattro dosi di eroina che lo spacciatore aveva nascosto in un pacchetto di sigarette. Dentro la sua abitazione, sottoposta a controllo, è stato rinvenuto diverso materiale che l’uomo utilizzava per confezionare dosi di stupefacente: sostanza da taglio, ritagli plastici, coltelli ed altro.

Per S.E., 25enne di origini cubane, ma residente da tempo nel capoluogo dorico, sono scattate le manette; dovrà attendere nelle camere di sicurezza della Tenenza le decisioni del tribunale.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fermo, ennesimo accoltellamento A Tre Archi salta ormai la tregua estiva Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-