I ‘Concerti di mezzogiorno’ al Teatro della Fortuna

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 6 maggio 2015 – Domenica alle 11 per i «Concerti di mezzogiorno» – VI edizione – alla sala Verdi del Teatro della Fortuna di Fano vanno in scena la violinista Anastasiya Petryshak e Lorenzo Meo al pianoforte. Le musiche eseguite sono di Skoryk e Ravel. Il programma dettagliato prevede: Myroslav Skoryk danza spagnola, melodia e Carpathian rhapsody; Maurice Ravel sonata n. 2 per violino e pianoforte op. 77, allegretto, blues moderato, perpetuum mobile allegro e tzigane. Anastasiya Petryshak è nata in Ucraina il 12 aprile 1994. L’affascinante e brava bionda 21enne già all’età di 8 anni inizia ad esibirsi in pubblico, partecipando e vincendo numerosi concorsi di caratura nazionale e internazionale.

Nel 2005 si trasferisce in Italia per proseguire gli studi di violino, che la portano all’età di appena 15 anni ad essere ammessa al corso di alto perfezionamento di violino tenuto da maestro Salvatore Accardo all’Accademia Internazionale «Walter Stauffer» di Cremona e all’Accademia Chigiana di Siena, nelle quali si perfeziona tutt’ora. Da poco compiuti 17 anni si diploma con il massimo dei voti e lode con la menzione d’onore al Conservatorio di musica di Parma «Arrigo Boito», in seguito si diploma al corso di alto perfezionamento di violino all’Accademia Internazionale «Incontri col Maestro» di Imola. Dal 2013 frequenta il biennio di II livello del Corso di Alta Formazione Artistica e Musicale, nell’Istituto Monteverdi di Cremona, con M° Laura Gorna. Risulta vincitrice assoluta in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, fra i quali nel 2012, il concorso dei «Migliori Diplomati dei Conservatori e degli Istituti Musicali d’Italia 2011» riservato agli studenti diplomati con il massimo dei voti e nel 2014 risulta tra i migliori studenti degli Istituti di Alta Formazione Musicale d’Italia. Ha tenuto numerosi concerti-recital come solista in alcuni fra i più importanti teatri e sale concertistiche, fra le quali Teatro Grande di Brescia, Duomo di Milano, Metropolitan Pavilion di New York, Sala Nervi del Vaticano, Teatro la Fenice di Venezia. Dal 2010 collabora regolarmente come solista e in duetto con Andrea Bocelli affiancandolo in numerosi concerti con grande successo del pubblico e della critica. Esegue regolarmente numerosi concerti solistici e in collaborazione con artisti di caratura nazionale e internazionale.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Adesca ragazzini su Facebook, li fa ubriacare e poi li violenta: albanese condannato Successivo Ancona, giovane armata di spranga al bar Spacca tutto e minaccia il titolare