“I soldi della pensione sono falsi”. E ruba 10mila euro a due anziani

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Macerata, 11 settembre 2014 – Ancora una truffa ai danni di due anziani. Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, nella frazione di Santa Maria d’Alto Cielo, nella campagna di San Ginesio, una coppia di ultraottantenni è stata raggirata da una donna che ha finto di dover controllare loro la pensione. “Avete ricevuto banconote da 100 euro false”, ha detto, invitandoli a farla entrare in casa.

Intanto un complice, un uomo sulla trentina, faceva da palo e la aspettava fuori, in un’auto scura di grossa cilindrata. In pochi secondi la ladra, seguendo i due pensionati nell’abitazione, è riuscita ad arraffare circa 10mila euro in contanti e a scappare con una scusa. Rubando anche il cellulare delle vittime. La coppia di anziani si è accorta qualche minuto dopo del furto subito, e ha immediatamente avvisato i carabinieri della Compagnia di Tolentino. Ma i malviventi si erano già dileguati senza lasciare traccia. Questo tipo di truffa è sempre più frequente, per cui le forze dell’ordine raccomandano di non aprire mai la porta a sconosciuti e di chiamare subito il 112.



Precedente Suona la campanella per oltre 6mila studenti. Uno su 10 è straniero Successivo Cocaina: 45 persone denunciate in una maxi operazione dei carabinieri