I vini Velenosi e i piatti di Errico Recanati: notte delle stelle ai Bagni Andrea

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto, 29 agosto 2015 – Gli hanno dato una stella Michelin? Merita la seconda Errico Recanati, chef del ristorante ‘Andreina’ a Loreto, protagonista de ‘La notte delle stelle’ allo stabilimento balneare ‘Bagni Andrea’ sul lungomare di San Benedetto. Un appuntamento solo per 100 ospiti, ideato e concretizzato dall’accoppiata Angela Velenosi, la ‘signora del vino’ e dal ‘patron’ dei ‘Bagni Andrea’, Sandro Assenti. Che, come nelle precedenti iniziative enogastronomiche con gli chef Cedroni, Romito e Uliassi, hanno ‘sforato’. Al tirar delle somme, ai tavoli del ristorante ‘Bagni Andrea’ c’erano 128 commensali. «Tanta bella gente», è stata la puntualizzazione di Sandro Assenti che ha preannunciato il cambio di tendenza dello chalet sul mare: da punto di riferimento della ‘movida’ a ristorante doc.

I presupposti, come accreditato da ‘La notte delle stelle’, sono indiscutibili. Calamitati dal prestigio del giovane chef e del suo staff, coordinato anche dalla moglie Ramona Ragaini, il popolo dei palati fini ha gustato eccome le chicche gastronomiche curate da Errico Recanati, annaffiate, volta per volta, dai nettari della Velenosi Vini: dalla Pineapple e Passion Passerina, al Gran Cuvéé metodo classico millesimato 2009, dal Villa Angela Offida Pecorino del 2014 al Roggio del filare, Rosso Piceno Superiore Doc del 2010, per concludere con il Querciantica, vino e visciole e con il Passerina Brut.

Abbinamenti perfetti con i piatti dello chef Recanati, dal gamberoconiglio, yogurt e sapa, al ristretto di fagiano, ravioli di porro liquido e finto minestrone, dal filetto di cervo, ciliegia e burrata alla tavolata dei dolci da mandare in tilt la glicemia.

Per coinvolgere i buongustai, Errico Recanati ha anche inventato ‘Facciamo un’oliva all’ascolana’. Vale a dire una scatolina con carne cruda, polvere di più semi e crocchetta fritta, da mescolare insieme per ottenere l’alternativa al classico sfizio gastronomico del Piceno.

Insomma un successone accreditato dal giornalista-gastronomo Andrea Grignaffini, ospite della signora Velenosi. Al termine de ‘La notte delle stelle’, dopo gli inattesi fuochi d’artificio in spiaggia, i più che meritati applausi ai protagonisti: da Errico Recanati e consorte ad Angela Velenosi, da Sandro Assenti ad Andrea Grignaffini. Da aggiungere, inoltre, il ‘pianista di piano bar’, Giorgio Ciabattoni che ha allietato la serata vip, con una lunga serie di ‘ever green’ e il poker di barman della fondazione sommeliers italiani, sempre pronti a non far mancare il vino sui tavoli dei soddisfattissimi ospiti.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ultimi giorni di agosto all'insegna del caldo ma anche dell'afa Successivo Bimba di due anni e mezzo scomparsa nel nulla