Ictus fatale, piazza Mazzini piange Carlo Gentilini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 8 gennaio 2015 – All’improvviso, a causa di un ictus, la scorsa notte è morto il commerciante Carlo Gentilini. Maceratese d’adozione, 54 anni, Gentilini aveva aperto ‘La vineria’ in piazza Mazzini, dove aveva valorizzato le competenze sul vino acquisite a Milano, sua città d’origine: lì aveva gestito un celebre ristorante. Dopo la chiusura di quella attività si era trasferito nelle Marche. A Macerata aveva moltissimi amici, conquistati grazie alla sua cultura e alla sua capacità di raccontare e spiegare i segreti della buona tavola e non solo. Lascia la compagna, Elena Compagnucci, in passato esponente di Rifondazione comunista.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Strage di Parigi, flash mob al Marconi: "Matite alzate in difesa della libertà di espressione" Successivo +9% visitatori nei Musei nel 2014