Il 20 maggio del 1970 nasceva lo Statuto dei Lavoratori

Quarto_Stato_Pelizza_da_Volpedo

IL BORGHIGIANO FABRIANO © IL BLOG – Lo Statuto dei lavoratori –  Oggetto di infinite discussioni, il sudato “Statuto dei lavoratori” nasce il 20 maggio del 1970, sette mesi dopo il famoso “autunno caldo” del 1969 che coinvolse oltre sette milioni di lavoratori impegnati nella rivendicazione dei propri diritti. In quell’infuocato periodo della storia italiana, l’autunno del ’69 appunto, furono soddisfatte molte delle richieste avanzate dai lavoratori come la riduzione dell’orario di lavoro a 40 ore settimanali, gli aumenti salariali e il diritto di assemblea nelle fabbriche con più di 15 dipendenti.

Nello stesso anno quindi, allo scopo di continua a leggere>>>

FONTE BIOGRAFIEONLINE.IT 

Precedente Lite all’uscita dal lavoro: volano calci, pugni e coltellate Successivo Corruzione e riciclaggio, concessa la libertà a Spina