Il caldo africano torna nelle Marche. Ecco le città con le temperature più alte

caldo

IL BORGHIGIANO FABRIANO © IL BLOG – L’estate rovente continua. Se Flegetonte ha mollato la presa – e per qualche giorno l’aria è stata più respirabile – un’altra ondata rovente è in rampa di lancio.

“Sarà – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – una sorta di anticiclone misto tra Azzorre e africano, che per buona parte della seconda decade di luglio porterà condizioni di tempo stabile e sempre più caldo”.

Maurizio Ferretti, direttore del Centro funzionale multirischi della Protezione civile marchigiana, conferma il surriscaldarsi del clima: “Torna una rimonta del caldo per l’arrivo di un nuovo anticiclone, però non è detto che si ritornerà all’intensità del caldo dei giorni scorsi perché, quando c’è una rimonta, bisogna sempre vedere che strada prende sul Mediterraneo”.

Le temperature torride dei giorni scorsi, infatti, sono state causate dall’impatto diretto di Flegetonte su tutte le zone centrali del Mediterraneo. In particolare, spiegano gli esperti del Centro Epson Meteo, “l’afa e le alte temperature torneranno a farsi insopportabili da mercoledì quando l’alta pressione punterà con più decisione verso l’Italia e i Balcani, trascinando con sé una massa d’aria molto più calda, capace di originare una nuova ondata di continua a leggere>>> (Articolo di Martina Marinangeli fonte il Corriere Adriatico)

Precedente Fano, bancarotta e riciclaggio Due denunce e maxi-sequestro Successivo Civitanova, la sveglia arriva dal capriolo Intervento dei vigili del fuoco in giardino