Il cane trova la droga sotto terra: scoperto il ‘supermercato’ stupefacente

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Montelupone (Macerata), 17 novembre 2014 – Da alcuni giorni i carabinieri tenevano d’occhio i movimenti di alcuni stranieri che occupavano un’abitazione nelle campagne di Montelupone. Questa mattina venti militari delle Stazioni di Montelupone, Porto Recanati e Civitanova Marche, con il prezioso contributo di una unità cinofila di Pesaro, sono passati all’azione e, sorprendendo gli occupanti, hanno fatto irruzione nell’abitazione, perquisendo i presenti e tutta l’abitazione.

Il fiuto del cane è stato prezioso per trovare la droga e l’attrezzatura per il confezionamento, nascosta sotto terra, nel cortile. A operazioni concluse è stato possibile rinvenire e sequestrare 175 grammi di eroina, 19 di cocaina e 14 di marijuana oltre a 3.000 euro in denaro contante, provento dell’attività illecita, computer, telefonini e materiale per il confezionamento e il taglio dello stupefacente.

Sono stati arrestati K.A., 28 anni, M.A., 37, B.H., 27, e H.U., 31: tutti pachistani e regolari sul territorio nazionale. Sono stati rinchiusi nel carcere camerte.

Un’operazione preparata e condotta alla perfezione, quella degli uomini dell’Arma, tant’è che gli arrestati sono stati sorpresi in casa e non si sono accorti di nulla. A nulla è valsa la trovata di nascondere parte della droga e materiale sotto terra. I gestori del “supermarket” della droga non avevano tenuto conto del fiuto del cane del Nucleo Cinofili di Pesaro.



 

Precedente Civitanova in lutto per la morte ​del farmacista De Giovanni Successivo Giunta approva assestamento Bilancio