Il comitato degli alluvionati propone una mediazione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Senigallia (Ancona), 19 febbraio 2016 – Una proposta di mediazione. A lanciarla è il comitato degli alluvionati, tramite l’avvocato Corrado Canafoglia, che ha deciso così di percorrere una strada alternativa come quella della mediazione.

«Ad oggi – dice Canafoglia – nonostante le promesse del primo ministro Renzi e del presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli che prima delle elezioni ha sancito l’Accordo della Rotonda impegnandosi per reperire risorse – non è arrivata una risposta concreta. Invece di presentare al momento una azione giudiziaria, abbiamo deciso di avviare una Procedura di mediazione davanti alla Camera di Commercio di Ancona».

I danneggiati quindi chiameranno quanti ritengono responsabili per quanto accaduto nel maggio 2014 e chiederanno di attivare le loro assicurazioni per arrivare ad un risarcimento equo con la transazione. Un esperto della Camera di commercio sarà il mediatore. C’è da dire però che il fatto di risarcire in via transattiva non significa che quelli che pagheranno saranno ritenuti responsabili.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente CADUTE CON STILE - Dal 20 febbraio al 13 marzo 2016 a Fabriano Successivo Alluvione Senigallia,aperta mediazione