Il controllo, blitz della polizia alla stazione ferroviaria

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fano, 4 ottobre 2014 – Tre volanti e tanti agenti in borghese con unità cinofile al seguito. Non è passato inosservato, ieri pomeriggio intorno alle 15.45, il blitz della polizia alla stazione ferroviaria, alla ricerca dei numerosi stranieri che tutti i giorni sostano sulle panche lungo le banchine. Nelle ultime settimane si sono moltiplicati (sarà dovuto all’assenza del presidio dei vigili urbani?) e da più pendolari sono stati segnalati alle forze dell’ordine per il sospetto che siano dediti allo spaccio di stupefacenti in quella zona.

Non è una novità, infatti, che è intorno alla stazione dei treni della città che si concentra questa attività: negli ultimi anni sono state numerose operazioni delle forze dell’ordine che hanno portato ad arresti in flagranza, spesso con irruzione negli appartamenti che si affacciano sui binari della linea Adriatica.

Ieri pomeriggio una decina di agenti in divisa e in borghese, tra cui quelli della squadra anticrimine, hanno controllato palmo palmo la stazione con la collaborazione dei cani che hanno il fiuto addestrato per la ricerca di eroina e cocaina.

Quattro gli extracomunitari di origine africana caricati sulle volanti e portati in commissariato per ulteriori accertamenti. I cani infatti si sono soffermati a lungo ad annusarli, ma gli agenti non gli hanno trovato addosso dosi. Comunque una azione di monitoraggio di un’area tra le più problematica della città ormai da diversi anni a questa parte.



 

Precedente Ancona, la polizia spara: rapinatori arrestati prima del colpo Successivo Quattro banditi assaltano un Compro Oro. La polizia spara in aria e sventa la rapina