Il Fano piega la Samb

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 8 febbraio 2015 – Con un gol meraviglioso di bomber Sivilla nella ripresa (pallonetto in corsa sull’uscita del portiere) il Fano batte la Samb nello scontro diretto tra le seconde (1-0), vendica la sconfitta dell’andata e si candida come unica antagonista della capolista Maceratese, che rimane a +6.

E’ stata una gara ruvida, dura, nervosa, come nelle previsioni, decisa da un’invenzione di Borrelli (lancio superbo per l’attaccante in occasione del gol). La Samb ci ha provato in tutti i modi, soprattutto con Tozzi Borsoi, al quale Ginestra ha negato il gol sullo 0-0, ma è caduta vittima del proprio nervosismo (espulso Alessandro al 10’ della ripresa).

Il Fano è stato bravo a tenersi sempre in partita, nonostante le defezioni dell’ultima ora (out anche Carpineta e Olivi, Sassaroli malconcio), e a colpire al momento giusto.

Si è giocato davanti a duemila spettatori, tutti fanesi per il divieto imposto ai tifosi ospiti. Splendida la coreografia della curva granata prima del via.

A fine partita molto nervosismo negli spogliatoi della Samb



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Aveva un etto hascisc, denunciato 21enne Successivo Vis ko contro Jesi