Il Fano riconquista il Mancini, ma perde Gucci

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 6 dicembre 2015 – Il Fano torna a vincere in casa dopo oltre due mesi battendo per 1-0 il Monticelli. Vittoria legittimata da un gran primo tempo. Il gol partita arriva dopo appena 6 minuti con Gucci (9° centro personale) lanciato da Borrelli: il centravanti si invola, calcia a rete, vede il tiro respinto dal portiere ma ribatte in gol in semirovesciata. Poi granata vicini al raddoppio in due circostanze con Gucci (a lato di poco) e Sivilla (idem).

Il secondo tempo è invece di marca ospite. I granata vanno in affanno nel finale di gara, con gli ascolani vicini al gol in un paio di situazioni intorno ala mezzora: prima con Petrucci, poi con Galli: in entrambi i casi bravo Ginestra. Due espulsi in un finale nervoso: dapprima Matinata (gioco falloso su Gucci). E poi al 90’ lo stesso Gucci, colto dall’arbitro in un accenno di reazione dopo essere stato a lungo tartassato.

Il Fano rischia di perderlo per almeno due giornate. E perderà per un turno anche Verruschi, che era in diffida ed è stato ammonito. Il Fano consolida il secondo posto, a – 7 dalla vetta e con un punto di vantaggio sul Matelica. E domenica c’è lo scontro diretto in casa dei maceratesi.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente L'albero illuminato mette tutti d'accordo Successivo Monte Urano, colpo da Mattioli Svaligiati negozio e magazzino