Il Fano si rilancia, Gucci e Sivilla affondano il Castelfidardo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 29 novembre 2015 – Il Fano a Castelfidardo infila la quarta vittoria esterna stagionale e si rilancia nella corsa al primo posto grazie al mezzo passo falso casalingo della Samb (1-1 con la Recanatese). Nella città della fisarmonica i granata si impongono per 2-0 grazie a un primo tempo autoritario. Il vantaggio arriva dopo appena 2 minuti con Gucci che finalizza a centro area un cross di Bartolini con sponda di Sivilla. Poi Gucci, un incubo per la difesa di casa, fallisce il raddoppio sparando alto ma i granata trovano comunque il gol risolutore prima del riposo quando Sivilla approfitta di un errore in disimpegno di Della Riva infilando Chiodini sul primo palo.

Con i gol dei due bomber (Sivilla a quota 11, Gucci a 8) la gara è al sicuro. Il Castelfidardo nella ripresa è preda dell’isteria (espulsi, nell’ordine, Belloni, mister Bolzan e poi Capparuccia) ma paradossalmente gioca meglio in nove, sfiorando il gol con Minella e reclamando un rigore per un mani su colpo di testa di Capparuccia.

Il Fano si limita a controlare e porta a casa un risultato prezioso e il secondo posto solitario. Ora la vetta dista 7 punti. Tra le note positive il rientro (nel finale di gara) di Borrelli. Tra quelle negative l’infortunio sul finire di primo tempo di Verruschi. Domenica prossima i granata ospiteranno il Monticelli.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Il pranzo dello stoccafisso, guarda le foto Successivo Passione beach volley: ora i campi sono realtà