Il Fano torna a fare paura: 3-0 al Mancini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 6 marzo 2016 - Un Fano rabbioso e potente riprende la corsa playoff. I granata al Mancini stendono il San Nicolò con tre gol degli attaccanti (3-­0) e ripropongono con forza la loro candidatura, consolidando il terzo posto. Gara senza storia: tre gol, tre legni e occasioni in serie contro una squadra di livello. E soprattutto la determinazione dei tempi d’oro.

Dopo un clamoroso palo di Sivilla (stop di petto e bolide sul legno), l’Alma passa al 15′: punizione forte di Borrelli nel sette, respinge il portiere Calore (migliore in campo tra gli abruzzesi), Gucci potrebbe ribattere ma è strattonato da Rapino; rigore che Sivilla trasforma. Al 27′ il solito Borrelli calcia uno dei suoi corner, che Gucci incorna di potenza: 2­0. Nella ripresa Fano più guardingo. Al 2′ Merlonghi tira dall’interno dell’area, Marcantognini sventa. Poi ripartono gli uomini di Alessandrini: al 19′ Borrelli centra la traversa da fuori, al 27′ Sivilla scheggia il palo. Al 37′ Ambrosini si invola in contropiede ma il suo tiro è respinto da Calore. Subito dopo arriva l’espulsione di Lunardini per doppia ammonizione. In pieno recupero (94′) ecco il 3-­0 firmato Ambrosini: l’attaccante si trova davanti un’autostrada e stavolta non può sbagliare.

Dopo la sosta, il Fano sarà in trasferta a Fermo senza gli squalificati Lunardini e Bartolini, ma con Torta al rientro.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Recanati, Vigile Amico in classe con gli alunni delle elementari Successivo Tamberi campione Assoluto, le foto della vittoria di Ancona