Il fiuto infallibile di ‘Gaby’: il cane-finanziere stana maxi-carico di sigarette

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 7 settembre 2015 – ‘Gaby’ ha portato a termine la sua prima missione (VIDEO). Il giovane pastore tedesco, assegnato dallo scorso maggio alla Guardia di Finanza dorica, ha infatti fiutato il suo primo carico di sigarette contraffatte. E’ successo stamattina al porto di Ancona dove i finanzieri del Comando provinciale, in collaborazione con i funzionari della Agenzia della Dogane, hanno sequestrato 99 stecche di sigarette, di varie marche (“Malrboro”, “[email protected]”, “Ruby Super Slim” e Raquel Slims”), per un peso complessivo di circa 16 chili.

“Gaby”, addestrato per ricerca dei tabacchi lavorati, ha mostrato un particolare fervore operativo durante il controllo degli automezzi sbarcati da un traghetto proveniente dalla Grecia: il suo interesse si è rivolto verso il carico di un furgone che trasportava diversi scatoloni di merce, segnalando due scatoloni contenenti sigarette di contrabbando.

Si tratta del primo ed importante sequestro eseguito nelle Marche e tra i primi eseguiti in Italia (a Malpensa e a Palermo, i cani “Jacky” e “Arca” hanno già consentito di sequestrare rispettivamente 45 e 35 chili di sigarette di contrabbando) effettuati grazie all’intervento delle Unità Cinofile per la Ricerca del Tabacchi.

La Guardia di Finanza ha addestrato e immesso in servizio le Unità Cinofile per la Ricerca del Tabacco a seguito del protocollo d’intesa firmato nel 2014 con la Philip Morris Italia s.r.l. che si è impegnata, tra l’altro, a sostenere le spese di acquisto di 15 cani da destinare alla ricerca dei tabacchi lavorati.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Tremila firme per salvare il punto nascite Successivo Sequestri sigarette cani-antitabacco