Il Lauro Rossi ‘Cattedrale’ del teatro contemporaneo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 7 novembre 2014 – Domenica, alle 17.15 al teatro Lauro Rossi, al Festival Nazionale Macerata Teatro va in scena il meglio del teatro contemporaneo amatoriale: ‘La cattedrale’ di Roberta Costantini.

Un lavoro originale, liberamente ispirato a ‘Notre Dame de Paris’ di Victor Hugo e a ‘L’opera da tre soldi’ di Bertolt Brecht ed è intensamente interpretato dalla Compagnia Costellazione di Formia, che per la prima volta partecipa alla Rassegna Perugini.

«La regia – spiega Roberta Costantini – ha scavato nel testo di Victor Hugo per ritrovare la falda in cui scorreva la linfa che ha alimentato un’epoca storica, e, così facendo, ha consentito a quella linfa di tornare in superficie e scorrere nuovamente».

La compagnia Costellazione, fondata nel 2005 dalla stessa Costantini, da Maria Giuseppina Ottaviana Piras e da Marco Marino che dello spettacolo in scena domenica ha curato il progetto luci, annovera fra i suoi soci persone che, a vario titolo, si occupano di teatro in tutte le sue sfaccettature, dalla recitazione alla mimo-gestualità, dalla danza alla musica, dall’uso strutturato della voce alla drammaturgia, dall’uso della pittura come forma creativa alla scenotecnica, dalla fotografia all’illuminotecnica.

Biglietti da 5 a 12 euro online su http://www.vivaticket.it oppure alla biglietteria dei teatri di piazza Mazzini (0733/230735) e direttamente in teatro domenica pomeriggio a partire dalle 16. Info http://www.comune.macerata.it e http://www.ctrmacerata.it.



 

Precedente Ferrovie, sfida sindaci per Fano-Urbino Successivo FABRIANO - Operai JP ed ex Ardo insieme "Ora il ministero dia risposte"