Il mare inghiotte uno chalet, nuovo crollo a Porto Recanati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati, 30 dicembre 2014 – Crollata una parte dello chalet Masaya al Lido delle Nazioni di Porto Recanati. Lo stabilimento, come ampiamente previsto, non ha retto all’ultima mareggiata. Questa mattina si sono aperte le prime crepe: nel giro di mezz’ora, attorno alle 11, si è sentito il botto: è crollata la facciata che dà sul mare, il pavimento si è aperto e la sala ristorante è venuta giù. Sul posto vigili del fuoco e volontari della Protezione civile. Momenti di tensione tra il titolare dello chalet, Cristian Gambelli, e il sindaco Sabrina Montali. Sono volati scambi di accuse, grida e parole grosse, con Gambelli che è stato trattenuto a stento dai presenti. L’ennesimo colpo alla costa arriva dopo mesi di stallo sui lavori di messa in sicurezza.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente La mareggiata distrugge lo stabilimento Masaya Successivo Ghiaccio, un’automobile carambola e finisce contro un palo