Il ministro Giannini stregata da Urbino e dal Balì, le foto della visita

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Urbino, 1 aprile 2016 – Doppio appuntamento nella provincia di Pesaro e Urbino, ieri, per il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini. Prima all’Università feltresca, alla presenza del magnifico rettore Vilberto Stocchi; e poi al Museo del Balì di Saltara (FOTO).

«La Legge di stabilità 2016 – ha detto il ministro nel suo intervento urbinate – ha portato a 217milioni di euro il fondo per il diritto allo studio, cifre che non si vedevano da almeno dieci anni, rispetto ai 150,160 stanziati fino allo scorso anno. Uno sforzo che è anche uno stimolo, una sollecitazione, un sostegno alle università, affinché possano ampliare sempre di più l’offerta formativa».

«Studiare è importante: non solo perché è uno strumento di crescita personale, interiore e professionale, ma anche perché aiuta a trovare un lavoro più qualificato e meglio retribuito, com’è dimostrato da tutti i dati numerici, facilmente riscontrabili – ha aggiunto il ministro -. Già quest’anno le matricole in tutto il territorio nazionale sono incrementate del 2,2%».

Al Museo del Balì Stefania Giannini, affiancata dal presidente della struttura museale, Alighiero Omicioli, ha partecipato ad un workshop dedicato al Piano nazionale Scuola Digitale: il documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e per un nuovo posizionamento del sistema educativo nell’era digitale. Accolta dall’Inno di Mameli e dall’Inno alla Gioia di Beethoven eseguito dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo ‘Leopardi’ di Saltara, la ministra prima di esporre alla platea gli aspetti salienti del Piano ha visitato ogni stanza del Museo, rimanendone affascinata e definendolo come «un modello innovativo e realmente efficace per diffondere la cultura scientifica».

s.fr.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Rapina nella tabaccheria del centro, sospetti su un quarantenne Successivo La banda del buco assalta la villa di Jacqueline Donna