Il Modena è vivo: Nardini e Granoche stendono il Bari

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Modena, 8 dicembre 2015 –

LA partita che non ti aspetti da parte del Modena, che nel momento più difficile della stagione si è trovato di fronte il lanciatissimo Bari terzo in classifica a soli due punti dalla vetta e che è riuscito a battere per 2-1. La partita si mette subito nel migliore dei modi per la squadra allenata da Crespo, che passa in vantaggio al 5’ cn Nardini, che con un piatto destro deposita il pallone sotto la trafìversa con Guarna che sfiora la sfera ma non riesce a impedire che si depositi in rete. I pugliesi non riescono a reagire e con il passare dei minuti il Modena prende sempre più coraggio andando alla ricerca della rete del raddoppio. Al 16’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il radoppio gialloblu con Granoche, che da pochi passi non sbaglia e realizza la sua prima rete stagionale. Nel finale del primo tempo si fa vedere il Bari, ma la sua azione più pericolosa è una conclusione da fuori a rea di Valiani su cui Provedel si fa trovare pronto respingendo la sfera di pugno in calcio d’angolo. Anhe nella ripresa il Modena inizia spingendo da subito sull’acceleratore e al 47’ è Luppi a sfiorare il 3-0, ma la sua conclusione a giro si stampa contro il palo graziando un Guarna già battuto. Al 67’ il Bari accorcia le distanze con Sansone su calcio di punizione, con Provedel immobile che non può fare altro che raccogliere il pallone in rete. Nel finale di gara i pugliesi cercano di accelerare la manovra, ma il Modena resoste in difesa e al 5 minuti dalla fine sfiora il 3-1 con Nardini autore di una bella conclusione al volo. Nei cinque minuti di recupero i canarini riescono a resistere alle folate offensive de bianorossi e al triplice fischio esplode la gioia del Braglia.

MODENA (4-3-3): Provedel; Gozzi, Marzorati, Cionek, Rubin; Galloppa (dal 62’ Giorico), Bentivoglio, Belingheri (dal 90’ Sakaj); Nardini, Granoche, Luppi (dal 79’ Nizzetto). A disp. Manfredini, Calapai, Popescu, Marchionni, Aldrovandi, Stanco. All. Crespo.

BARI (4-3-3): Guarana; Sabelli, Contini, Di Cesare, Di Noia; Porcari (dal 53’ Sansone), Gentsoglou, Valiani; Rosina, Puscas (dal 66’ Petropoulos), De Luca (dal 53’ Boateng). A disp.Micai, Romizi, Donati, Rada, Tonucci, Gemiti. All. Nicola.

Arbitro: sig. Maresca di Napoli (De Troia – Chiocchi).

Reti: Nardini al 5’, Granoche al 16’, Sansone al 67’

Note. Ammoniti Bentivoglio, Galloppa, Luppi, Marzorati, Nardini, Rosina. Angoli 8-7 Modena. Fuorigioco 1-1. Recupero: 2’ pt, 5’ st.

Francesco Bedoni

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Aveva pistola e arnesi scasso, arrestato Successivo Giubileo, al via feste mariane a Loreto