Il mondo della Street art protagonista al Tattoo Expo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 11 gennaio 2016 – A Pesaro venerdì 15 gennaio alle 16 parte il «2K16 Pesaro International Tattoo Expo»: sono 130 gli studi di tatuatori qualificati, tra italiani e stranieri, che interverranno ai tre giorni dell’evento ospitato da venerdì a domenica al quartiere fieristico di Pesaro. Protagonista assoluto dell’evento unico nel suo genere in Italia, organizzato per la prima volta a Pesaro, è il mondo della Street Art.

Gli artisti si sfideranno in vari contest: per i tatuaggi sono previste sei categorie di stile: other style, colour, traditional, black/grey, portraits, tribal. Inoltre questo week-end si potrà assistere anche a performance di Body suspension quad, sfide di Parkour e contest di graffiti fra diciassette writers selezionati. Grande protagonista sarà anche la musica, con gruppi italiani e stranieri e gli attesi ospiti speciali Guè Pequeno e dj Sueside nella serata di sabato 16 gennaio; non mancheranno i bikers, tra i quali i pesaresi Black Devils e l’immancabile street food, il cibo di strada servito nei tipici truck e furgoncini.

«Fra 859 studi di tatuatori che avevano presentato domanda per partecipare all’evento, ne sono stati selezionati 130 di fama internazionale, che saranno attivi in 40.000 metri quadrati - precisa Antonella Zaccarelli, ideatrice e organizzatrice dell’evento -. Salvatore Pistillo, noto tatuatore con studio ad Urbino, è l’organizzatore della sezione dedicata ai tatuaggi. Già, ragazzi da tutta Italia hanno prenotato sedute di tatuaggi al nostro evento di Pesaro, perciò in accordo con Ami, il centro fieristico di Pesaro sarà collegato da navette alla stazione ferroviaria». «I tatuatori scelti - assicura Salvatore Pistillo - sono tutti artisti con molta esperienza e profondissime conoscenze culturali e antropologiche, oltre che tecniche, infatti noi vogliamo dare prima di tutto un apporto culturale, perché c’è un messaggio di cultura alla base del tatuaggio».

Tra gli spettacoli più attesi ci saranno anche le gare di Parkour, con gli artisti-atleti che saltano da strutture alte oltre i quattro metri, nell’ambito di contest in cui verranno premiati i migliori in base a velocità e stile, mentre nell’area Graffiti, diciassette writers si sfideranno nella galleria K in due contest, uno dedicato alla felicità e l’altro al rock.

«Quindi sabato e domenica pomeriggio - annuncia il noto coreografo Luciano Melandri - si potrà assistere anche ad uno spettacolo di 18 minuti del Centro coreografico di danza di Pesaro, in cui arriveranno ad essere presenti sul palco fino a quaranta artisti che si esibiranno anche in performance aeree». «Per i tre giorni di spettacoli e performance avremo la diretta di Radio Studio + - annuncia Antonella Zaccarelli -. La musica avrà un ruolo importante con i djset di Sueside, Antares, Edward in Venice e Ivy, l’esibizione di Guè Pequeno e di gruppi musicali anche pesaresi». Info e aggiornamenti sulla pagina facebook Pesaro International Tattoo Expo 2k16

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Dicembre a Urbino? Mai sotto lo zero. La pioggia di soli 0,5 millimetri Successivo Fabriano, disabili: vertice contro il caro rette