Il progetto: ecco l’università della musica, si prepara un accordo con la Cina

accademia dei musici

FABRIANO – ACCORDO in vista tra Fabriano e la Cina per far nascere in città l’università della musica con la speranza di ricevere l’iscrizione di svariate centinaia di studenti. Della possibile intesa di parlerà nel convegno conferenza di oggi previsto alle 12,30 al complesso San Benedetto organizzato dalla locale Accademia di musici che gestisce il museo dei pianoforti storici sempre nella struttura in pieno centro storico. «Il nostro gruppo – si legge in una nota dell’Accademia dei musici – e la Politecnica delle Marche stanno lavorando alla realizzazione di un polo universitario artistico musicale scientifico internazionale con sedi a Fabriano ed Ancona, attrattivo anche per chi arriva dall’estero. Il mondo orientale, a cominciare dall’università cinese dell’Henan che proprio lo scorso ottobre è venuta in visita a Fabriano, ha esternato il suo forte interesse all’innovativa istituzione. E’ proprio grazie a questo contatto con l’ateneo asiatico con i suoi 40mila iscritti, che si può sperare di ospitare in città e sul suo territorio centinaia di studenti cinesi. Sono queste le iniziative culturali che possono cambiare il volto di una città, donando ricchezza e benessere a tutte le fasce e le categorie delle nostre società». Del progetto si parlerà venerdì con il rettore della Politiecnica Sauro Longhi e il direttore artistico dell’accademia fabrianese Claudio Veneri. Notizia riferita dal Resto del Carlino di Fabriano

fonte immagine YOUTUBE

Precedente Baia Flaminia invasa dalla sabbia, gli errori del Comune Successivo Falconara, la sexy ladra con la scusa dell'abbraccio deruba un anziano