«Il Quartiere degli Orrori»: in scena I Matti da legare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto, 15 maggio 2015 – Uno spettacolo dalla trama bizzarra e accattivante, il musical «Il Quartiere degli Orrori»: da oggi al 17 maggio, lo portano in scena «I Matti Da Legare», il gruppo teatrale che fa capo alla parrocchia Cristo Re, a Porto d’Ascoli, espressione dei giovani che vivono la quotidianità in ambito parrocchiale e cattolico.

«I Matti da legare» hanno dimostrato in più occasioni di saper calcare con successo il palcoscenico, e torneranno a farlo alle ore 21, del 15, 16 e 17 maggio, al Teatro San Filippo Neri, a San Benedetto. In un decennio non troppo lontano dal nostro, a SkidRow, Il quartiere degli orrori racconta di Symour, un imbranato commesso di una piccola bottega di fiori che coltiva una pianta assetata di sangue e la battezza «Audry seconda» come la donna di cui si è innamorato.

Tutto sembra andare per il meglio, anche perché la pianta continua a crescere portando fortuna al negozio; ma a Skidrow niente è come sembra e ci sarà da ridere. Il cast è composto da Marco Marchetti (Symour), OttaviaValeria Ciani si cala nei panni di Audry, Musnik è interpretato da Mirko Illuminati e Orin da Elia Marchei. Le comparse sono Elettra Marchei, Aurora Camilli, Sara Feliziani, Marta Vannicola, Alessandro Pannella, Letizia Cameli, Giuseppe Veccia, Andrea De Castri e Maria Chiara Calvaresi. Lo spettacolo sarà movimentato da canzoni e coreografie, che faranno divertire ed appassionare il pubblico che sceglierà di partecipare ad una delle tre serate, per un allestimento teatrale veramente particolare, sia per la storia bizzarra e accattivante, sia per la regia, coreografia e scenografia, che sono il frutto della condivisione dei protagonisti. I biglietti sono in vendita al prezzo unico di 7 euro, presso la tabaccheria Alessandrini (Via Potenza 63 Porto d’Ascoli) e presso il botteghino del teatro. Per informazioni:0735-656325.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Elettrodomestici e cappe, resistere si può Successivo Ascoli-Reggiana, biglietti venduti: raggiunta a quota 5mila