Il ritorno di Jovanotti: stadio blindato per le prove

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 9 giugno 2015 –E ADESSO la festa può davvero cominciare. Perché lui, festeggiato e cerimoniere al tempo stesso, è finalmente arrivato. Dal tardo pomeriggio di ieri Jovanotti è ad Ancona per le prove del concerto al Del Conero del 20 giugno, prima assoluta del suo intenso tour negli stadi.

Il cantante è arrivato allo stadio da solo, intorno alle 17, ma poco dopo sono arrivati anche Saturnino e il resto del gruppo. Tutto questo mentre gli oltre 100 operai e tecnici, al lavoro da giorni per montare il maxi palco e lo schermo a forma di fulmine (novità di questo tour), stavano portando a termine gli ultimi ritocchi alla struttura. «Stasera (ieri, ndr) accendiamo tutto… Porteremo in giro uno spettacolo fatto per farvi impazzire, venite a godervela se ve la sentite, tenetevi forte, va in scena lo spettacolo del rock’n’roll 2.0», è stato l’invito fatto ieri dallo stesso ‘Jova’ attraverso i social network. Che ieri sera ha provato per circa una mezzora con la band.

IL CANTANTE era arrivato poche ore prima ad Ancona, e appena sbarcato in città si è diretto subito col suo staff allo stadio, senza passare dalla casa che lo ospiterà per qualche giorno durante la sua permanenza ad Ancona. Stando ai ben informati il cantante ha affittato una bella villa nella zona di Portonovo, mentre nel 2013 aveva scelto come buen retiro la suggestiva cornice del Fortino napoleonico.

Ma nella casa di Portonovo Lorenzo ci passerà poco tempo. Le sessioni di prove allo stadio saranno lunghissime e blindatissime. Sono decine gli uomini della sicurezza che sorvegliano lo stadio per tenere alla larga i curiosi, vietando anche l’accesso alla collinetta. Al Del Conero tutto è stato attrezzato per consentire a Jovanotti e alla sua band di prepararsi al meglio all’evento. E’ stato predisposto un servizio di catering all’interno dello stadio, e come in passato i camerini verranno dotati di una piccola palestra, per Lorenzo e i suoi musicisti. Più difficile invece che ‘Jova’ prenda la sua amata bicicletta per qualche giro nella zona del Conero, che pure conosce bene: il debutto è troppo a ridosso per rischiare cadute e incidenti in bici.

Intanto le prevendite per il concerto di Ancona stanno andanto alla grande. A meno di due settimane dallo show del 20 giugno sono già stati venduti 26mila degli oltre 30mila biglietti disponibili. Stanno arrivando prenotazioni da tutta Italia, e anche dall’estero. La richiesta di biglietti per Ancona, prima assoluta del tour Lorenzo negli stadi, è talmente alta che il Del Conero si riempierebbe probabilmente anche con 5-6mila posti in più. Ecco perché gli organizzatori hanno deciso di aggiungere alcuni posti in curva e nella tribuna coperta, ma di questo passo saranno in pochi giorni.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Civitanova Marche, anziano investito finisce al pronto soccorso Successivo Fumavano spinelli sotto il ponte, quattro giovani denunciati uno è di Fabriano