Il torneo di San Clementino, "Dedichiamo questo Palio a Sirocchi"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Servigliano (Fermo), 24 agosto 2015 - Con una gara irreprensibile Massimo Gubbini regala al rione di Paese Vecchio il settimo palio della sua storia, bissando il successo ottenuto nel 2012. Si è conclusa nel pomeriggio di ieri, la quarantasettesima edizione del Torneo Cavalleresco di Castel Clementino, che si è conclusa con la vittoria di Paese Vecchio, un bel regalo a Giancarlo Ferretti per il suo venticinquesimo anno da console. Il torneo cavalleresco a causa del rinvio di una settimana dovuto al maltempo dello scorso Ferragosto, ha registrato una lieve flessione in termini di presenze, ma il campo di gara si è presentato in ottime condizioni; i nuovi spalti inoltre hanno contribuito a dare un tocco di qualità alla manifestazione. LE FOTO

Alle 17 ha preso il via la giostra dell’anello, che registra immediatamente il primo colpo di scena: Paolo Felici cavaliere di rione San Marco conclude la prima tornata facendo cadere gli anelli nell’ultima curva, e viene immediatamente tagliato fuori dai giochi. Per lui il caldo applauso del pubblico per il ritorno alle corse dopo 4 anni. Il cavaliere Daniele Scarponi, vincitore dello scorso anno per Porta Marina, innesta subito la marcia superiore chiudendo la prima tornata in testa con 384 punti e il tempo di 59’’6 seguito da Massimo Gubbini, Cristian Cordari e Luca Innocenzi che restano distanti pochi punti.

Nella seconda tornata Cristian Cordari manca un anello, mentre nelle posizioni di vertice la situazione resta invariata. Nella terza tornata il colpo di scena, Daniele Scarponi manca un anello, in testa si porta Massimo Gubbini con 1.205 punti complessivi seguito come un’ombra da Luca Innocenzi per rione Santo Spirito a 1.199 punti. Come sempre sono l’emotività, la freddezza e la bravura dell’ultima tornata a fare la differenza. Massimo Gubbini, l’ultimo a scendere in pista compie un capolavoro, tracciato perfetto con 484 punti che gli valgono con il punteggio complessivo di 1.689 e la vittoria del Palio, il settimo per Paese Vecchio. Subito i rionanti di Paese Vecchio, si riversano in pista per festeggiare. «Dedico questa vittoria a mio figlio – commenta Massimo Gubbini letteralmente sommerso dagli abbracci – ai ragazzi di Paese Vecchio. E’ stata un gara tirata, ma quando Scarponi ha mancato l’anello, ho capito che potevo farcela». Con l’entusiasmo stampato sul volto Giancarlo Ferretti, esprime la sua soddisfazione. «Ringrazio tutti i ragazzi del rione, a loro va questa vittoria – commenta Ferretti – questo palio lo dedichiamo anche al ricordo di Alessandro Sirocchi, uno di noi. A Massimo Gubbini la nostra stima, è veramente un cavaliere troppo forte».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Portonovo da tutto esaurito tra multe e soccorsi in mare Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-