Il tour dell’India in Vespa: «Sequestrati per una notte nel deserto»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 8 novembre 2015 – È appena uscito «India – E mi fissi con gli occhi di una capra», terzo libro di Giorgio Serafino. Il volume racconta del viaggio che Serafino ha fatto in India nel 2013 insieme alla moglie Giuliana Foresi. Un’opera sicuramente diversa dai precedenti racconti «L’America in Vespa» e «Paradiso di polvere». «E’ un libro interiore più che un diario di viaggio – osserva Serafino –, ho tirato fuori una parte di me nascosta. Mischio la realtà, quello che vedo, con quello che sento».

Un’esperienza che disegna un’India molto diversa dall’immaginario collettivo. «Un viaggio abbastanza «violento» – spiega Serafino –, non facile e in cui abbiamo incontrato diverse difficoltà. Nel deserto siamo addirittura stati sequestrati. Eravamo nel Rajasthan e stavamo cercando ospitalità: dopo aver girato diversi posti, alcuni malviventi locali ci hanno fermati e chiusi a chiave dentro una stanza per una notte intera. Ci hanno rubato i soldi, ma poi ci hanno lasciato andare: sono state ore terribili, non sapevamo che intenzioni avevano. Non è una terra «semplice». L’India è una realtà diversa dalla nostra e da qualsiasi altra nel mondo. E’ un Paese grande, pieno di tutto!» E certo, c’è anche qualcosa di bello nel tragitto. «Arrivati in Himalaya abbiamo scoperto una zona ricca di monasteri tibetani, templi, piccoli villaggi… cambiano le facce, gli occhi. E’ qualcosa di bello – racconta Giorgio Serafino –. Siamo arrivati a 4mila metri d’altezza e la pace della montagna è stata sensazionale». Un libro che si differenzia anche nell’approccio con il mezzo, la Vespa 50 compagna d’avventure della coppia. «Nei primi viaggi e pubblicazioni, la Vespa era un’entità quasi rock, mentre qui è un mezzo per gli spostamenti. In questo libro mi sono più concentrato sulle emozioni».

Giorgio e Giuliana non hanno al momento nuovi viaggi in programma, ma dal 16 al 22 novembre saranno all’Eicma, l’esposizione mondiale del motociclismo di Milano. «India – E mi fissi con gli occhi di una capra» può essere acquistato online sul sito www.terraeasfalto.it e alla libreria Ranieri di piazza XX Settembre, dove Serafino incontrerà tutti il prossimo 8 dicembre per presentare ufficialmente il suo lavoro.

Michele Mastrangelo

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente In bilico su uno strapiombo di trenta metri: salvato da due carabinieri eroi Successivo Mattanza d'amore, il padre dell'omicida: "Mio figlio non è un mostro". Guarda le immagini