Il vento abbatte alberi e fa volare tegole nel fabrianese

fonte IL MESSAGGERO di Claudio Curti

FABRIANO – Alberi e rami spezzati, insegne pericolanti e tegole che volano dai tetti. Giornata di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Fabriano per colpa del maltempo. Numerosi gli interventi effettuati a partire dalle prime ore dell’alba di ieri in tutto il Fabrianese. La situazione più difficile nelle frazioni di Fabriano di Collepaganello, Marenella e Serradica. dove alcuni rami ed alberi spezzati dal vento, sono caduti sulle strade provocando disagi e situazioni di pericolo per le auto in transito ([nota agginuta da Andrea Poeta]nella frazione di Argignano addirittua due pioppi si sono abbattuti su un traliccio dell’Enel, provocando un black-out). Anche alcune tegole sono volate giù dai tetti per colpa delle forti raffiche che hanno spazzato il territorio per tutta la giornata. I pompieri sono dovuti intervenire pure mer mettere in sicurezza alcune insegne e cartelloni stradali.. Numerosi sono stati anche i cassonetti della raccolta differenziata che hanno invaso la sede stradale, anche nel centro di Fabriano. I vigili del fuoco sono comunque riusciti ad intervenire celeremente riducendo sensibilmente i disagi del traffico, anche perchè quasi tutti gli interventi hanno interessato arterie stradali non molto trafficate. Disagi anche nella vicina Sassoferrato, dove i pompieri fabrianesi sono stati coadiuvati dai colleghi di Arcevia. Rami spezzati e cartellonistica da mettere in sicurezza anche a Cerreto D’Esi e Genga.

I commenti sono chiusi.