Il vento spazza la provincia: cede un albero, chiusi i Giardini Diaz

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 12 gennaio 2016 – Danni e disagi in tutta la provincia a causa del forte vento. Ai giardini Diaz di Macerata un cedro secolare ha ceduto alla furia del vento e siè spezzato. Il cedro del Libano secolare che si trova nel quadrante dell’area giochi dei giardini Diaz, già colpito nell’agosto del 2014 da un fulmine e danneggiato, non ha retto alla forza del vento che da ieri soffia in città. Infatti una parte dell’albero, che due anni fa fu sottoposto dai tecnici dell’ufficio Verde pubblico alla cosiddetta cinghiatura per salvaguardarlo, è caduta spezzandosi. Per questo motivo questa mattina i Giardini Diaz sono stati chiusi allo scopo di permettere la rimozione della parte di fusto che non ha resistito allo sforzo cadendo.

Problemi anche a Vallecascia di Montecassiano dove un albero è caduto in strada, per essere poi rimosso dai vigili del fuoco. A Potenza Picena i vigili del fuoco sono rimasti a lungo al lavoro per ripristinare la viabilità in località Montecanepino. La notte scorsa, a causa del forte vento, alcuni alberi non hanno resistito e sono caduti in strada: il tratto di strada che collega Porto Potenza a Potenza Picena è stato interdetto al traffico.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Banche, incontro Nicastro-sindacati Successivo Fabriano, buon avvio dei saldi invernali