Imprenditoria in lutto E’ morto Abramo Galassi

Abramo Galassi 1923 – 2012

FABRIANO – E’ morto dopo una lunga malattia l’imprenditore Abramo Galassi, fondatore della Faber Plast, l’industria fabrianese di cappe aspiranti nata nel 1955 ed entrata nel 2004 nell’orbita del Gruppo Franke.
Abramo Galassi era nato a Fossato di Vico (Perugia) nel 1923. Dopo aver frequentato l’Istituto tecnico industriale a Fabriano divenne insegnante nella stessa scuola. La vera svolta professionale arrivò nel giugno del 1955 quando, insieme a tre amici, fondò la Faber Plast srl. Dopo aver commercializzato diversi prodotti (vaschette da bagno per bambini, piatti doccia, strumenti musicali e schienali per televisori) nel 1958 la società iniziò a produrre cappe, esportando poi anche in Francia, Olanda, Belgio e Germania. Nel tempo la Faber ha aperto dieci stabilimenti produttivi in tre continenti, arrivando a contare fino a 1.800 dipendenti, di cui 650 in Italia. Galassi lasciò poi la società nel 2007, anche per motivi legati all’età. Nel 2001 venne nominato presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana. Galassi è stato sempre anche un punto di riferimento per il mecenatismo locale: “Non c’è vera ricchezza – amava ripetere – se non si trasforma in benessere per tutti, questa è la chiave per ottenere progresso tecnico, economico e anche umano”.
I funerali di Abramo Galassi si svolgeranno mercoledì 10 ottobre nella Chiesa della Misericordia a Fabriano. Subito dopo, il feretro sarà trasportato nel cimitero di Fossato di Vico, la cittadina di cui Galassi era orginario. L’imprenditore sarà poi tumulato nella tomba di famiglia.

I messaggi di cordoglio
Fra i messaggi di cordoglio, quello del vice presidente del Gruppo Pdl al Senato Francesco Casoli, che guida anche il gruppo Elica, leader mondiale nel settore delle cappe aspiranti. “Perdiamo un altro importante pezzo della storia industriale fabrianese – ha detto Casoli -, insieme a lui mio padre Ermanno ha mosso i primi passi da imprenditore. E’ sempre stato un autorevole punto di riferimento per l’economia cittadina e dell’intera regione”.

“Siamo profondamente addolorati per la scomparsa del prof. Galassi, un imprenditore di grande generosità, impegno morale e civile” ha detto il sindaco di Fabriano Giancarlo Sagramola. “Una persona che è stata un esempio per la nostra comunità, e lascia un vuoto difficilmente colmabile. A nome di tutta la città e della politica cittadina, ci stringiamo ai familiari”.

A nome mio e di tutto il direttivo del Comitato del borgo, porgiamo le più sentite condoglianze ai suoi familiari.

Cav.Andrea Poeta

Precedente Andrea Poeta, un altro figlio di quelle scene di sangue della Guerra Mondiale Successivo Allarme mondiale: -Duecento milioni di bambini malnutriti nel mondo-