Imprenditoria in lutto: è scomparso Enzo Mancini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 11 settembre 2015 – E’ scomparso questa mattina il noto imprenditore pesarese Enzo Mancini, titolare della storica e omonima ditta di famiglia fondata nel 1892 dal capostipite Arturo con attività, nel settore del ferro, nelle tre sedi di Pesaro, Fano e Cattolica.

Enzo Mancini avrebbe compiuto 89 anni fra pochi giorni. La sua morte ha suscitato generale cordoglio in tutta la città espresso anche dal sindaco Matteo Ricci.

Pesarese, uomo di grandi passioni e senso civico, negli anni Sessanta del 1900 è stato anche presidente di Confcommercio prima di diventare per una quindicina d’anni onorato e rispettato presidente della Banca Popolare Pesarese. Lascia la moglie Franca, i figli Silvia e Luca e diversi nipoti.

Il funerale e la cerimonia religiosa si terranno lunedì alle ore 15 nella chiesa di Sant’Agostino a Pesaro.

E’ prevista la presenza anche del professor Umberto Eco, da molti anni amico di Enzo e della sua famiglia. Con cui divide il ‘buon ritiro’ di Montecerignone, nel Montefeltro.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ascoli, auto contro un bus della Start Tragedia sfiorata a Borgo Solestà Successivo Smarrisce portafogli con 200 euro, lo ritrova la polizia