In casa droga, munizioni e due fucili rubati: arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 2 marzo 2016 – Ieri verso le 21 i carabinieri di Civitanova, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, hanno proceduto al controllo di M.S., 43enne di origine campane, operaio, coniugato. Durante la perquisizione personale, all’interno del marsupio, sono stati trovati due involucri di circa 30 grammi di marijuana e quattro dosi di cocaina, e circa 200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

A quel punto è scattata la perquisizione in casa e nella camera da letto sono stati trovati stati altri 50 grammi circa di cocaina in un involucro e materiale per il confezionamento delle dosi, tra cui un bilancino di precisione.

Sul balcone invece, all’interno di un sacco, i carabinieri hanno trovato due fucili da caccia e 90 proiettili per uso caccia, risultati rubati in un’abitazione di Corridonia il 22 ottobre dell’anno scorso.

Al termine degli accertamenti, tutto il materiale è stato sequestrato e l’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi comuni e munizioni e ricettazione. è stato portato in carcere a Camerino, a disposizione della magistratura.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Civitanova, tanta cocaina e fucili Scatta l'arresto per un operaio Successivo Fabriano - Bianca, delicata è la sfida della carta. La storia di Sandro Tiberi