In casa o sotto l’ombrellone, schiaffi alla ex davanti al bimbo: muratore ‘al fresco’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 11 settembre 2014 – I carabinieri hanno eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un muratore di 41 anni, pesarese, arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce. L’uomo, in più occasioni dal maggio scorso, aveva preso a schiaffi la sua ex convivente fino al punto di aggredirla sotto l’ombrellone in spiaggia, dove la donna era andata col suo bambino.

In precedenza, l’uomo aveva mandato la donna in ospedale per averla aggredita con violenza. Fino a un certo punto l’ex convivente ha cercato di sminuire le aggressioni non presentando denuncia ai carabinieri malgrado l’intervento ripetuto delle pattuglie. Ma poi ha capito di essere a rischio. Così ha raccontato tutto il suo inferno ai carabinieri che hanno poi provveduto a sollecitare l’arresto alla magistratura.

Il 41enne aveva già avuto una condanna in passato per maltrattamenti ai danni della sua ex moglie. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi a disposizione del magistrato.



Precedente Indennità dell’Ato dichiarate illegittime: pagano tutti, pure chi non ha preso un euro Successivo Scontro-carambola: auto finisce contro la vetrata della lavanderia e la distrugge