E’ in coma da due anni, ma lo beccano a fare la spesa

Spesa-supermercato-reuters

TUTTO IL MONDO E’ PAESE………

(AGI) – Londra, 23 ott. – Se in Italia ci sono ciechi al volante che prendono l’assegno di invalidita’, e’ il caso di dire che tutto il mondo e’ paese perche’ in Galles e’ stato scoperto un uomo che era in coma da due anni ma intanto andava a fare la spesa al supermarket. Alan Knight, 47 anni, da Swansea, ha trascorso gli ultimi due anni fingendo d’essere in stato comatoso per evitare conseguenze penali. L’uomo aveva fatto il badante al suo anziano vicino di casa, Ivor Richards, e conquistatane la fiducia aveva fatto trasferire 41.570 sterline dal conto in banca di Richards al proprio.
Nel corso dei due anni scorsi la moglie di Knight, Helen di 33 anni, aveva sempre affermato che il marito era diventato tetraplegico in seguito ad un incidente. Altri soldi, visto che lo Stato aveva iniziato a versargli un contributo per la sua invalidita’. Ma il giudice Paul Thomas ha stabilito che l’inganno si e’ sommmato all’altro inganno e ha mostrato in aula un video in cui il comatoso faceva tranquillamente la spesa in un supermarket della catena Tesco e addirittura guidava con disinvoltura su un lungo ponte gallese. La sentenza e’ attesa nel corso del prossimo mese. (www.backblogfb.blogspot.it/)

FONTE AGI.IT

Precedente Sanità, pazienti ‘sballottati’ da Pesaro a Fano Successivo Gas "molesti", processo alla Orim