In fuga dai carabinieri causò incidente in via Oberdan: finisce in carcere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 10 settembre 2015 – Il gip del tribunale di Ascoli ha disposto la carcerazione di Alessandro Esposto, il 31enne ascolano protagonista lunedì scorsodi una rocambolesca fuga in automobile per le vie del centro, inseguito da una gazzella dei carabinieri, al termine della quale ha imboccato contromano via Oberdan andando a sbattere contro un’auto: il conducente era rimasto ferito in modo non grave.

Esposto era stato messo agli arresti domiciliari, ma oggi il pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere, disposta dal giudice. I carabinieri si erano messi sulle sue tracce per una serie di furti e tentativi di furto che l’uomo è accusato di aver compiuto dal 30 agosto al 6 settembre ad Ascoli e dintorni.

Tra gli episodi contestati, il furto di un’auto appartenente alla famiglia di un giudice ascolano, la ricettazione di un’auto rubata, l’irruzione alla centrale operativa del 118, i furti alla tabccheria Ubaldi di Castel di Lama, al bar Bollicine sempre di Castel di Lama, all’area di servizio Agip dell’Ascoli Mare e quello fallito a un locale di Villa Pigna

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ammanchi per 30mila euro, un anno e sei mesi a ex dipendente dell’Asur Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....