Inaugurato l’anno accademico. Lacchè: «Iscritti in aumento»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 5 novembre 2014 – Inaugurato oggi il 725° anno accademico dell’Università di Macerata. Alla presenza del presidente della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro, il rettore Luigi Lacchè ha fatto gli onori di casa illustrando i punti di forza dell’ateneo. Nonostante il periodo di crisi e di sempre più frequente abbandono degli studi – ha illustrato Lacchè – l’Università ha registrato un aumento significativo di immatricolazioni, segnando un movimento in controtendenza rispetto a quello nazionale.

Lacchè ha anche sottolineato il peso dell’Istituto Confucio, fresco di premiazione: è stato l’unico istituto italiano insignito con l’internazionale Individual Performance Excellence Award. Tesauro, anch’egli docente universitario, ha voluto rimarcare «il grande onore, oltre che grande piacere di essere a Macerata, in un’università così gloriosa e storicamente rilevante». Si è concentrato su un tema di grande attualità, ovvero l’Europa. Tesauro ha voluto sottolineare i tanti aspetti positivi derivanti dalla sinergia che si viene a creare nel contatto tra gli Stati membri, a partire, restando in tema universitario, dal progetto Erasmus.



 

Precedente La Pac: il tartufo fresco delle Marche è un prodotto agricolo. Tassazione dimezzata Successivo FABRIANO - DIVIETO DI SOSTA TEMPORANEO IN VIA LORETI