Incendio sul San Bartolo: «Colpa di due lanterne cinesi»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 5 agosto 2015 – Un’ora abbondante di lavoro per i vigili del fuoco di Pesaro per un incendio sul San Bartolo, a Santa Marina Alta.

L’incendio si è sviluppato attorno alle 22,15 e ha attirato l’attenzione di tanti pesaresi, soprattutto coloro che stavano passando la serata a Baia Flaminia.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha impedito il propagarsi delle fiamme, spinte anche dal vento di mare. Situazione sotto controllo già dopo un’ora dall’allarme.

«Sembra che l’incendio di stanotte a Santa Marina Alta, avvenuto in una bellissima vigna posta tra il paese e il ristorante Gibas – scrive Luca Acacia Scarpetti, ex-presidente del Parco San Bartolo –, sia stato provocato da una coppia di ragazzi che hanno lanciato due lanterne cinesi. Sicuramente non volevano combinare questo guaio,ma hanno rischiato di provocare un disastro».

«Chiedo pubblicamente al sindaco – aggiunge Acacia Scarpetti – di emettere un’ordinanza per divieto di lancio lampade infiammate per la notte di lunedì 10 agosto, data in cui è prevista una maxi-cena coreografica in spiaggia a base di candele accese.

Nel naturale vocio cittadinio infatti, è già largamente diffusa la previsione di un cospicuo lancio di lanterne cinesi accese, per aumentare l’effetto ‘fiamma’. Partendo da Baia Flaminia e arrivando sino Sottomonte, questa benedetta cena, tra il San Bartolo e l’Ardizio, potrebbe provocare un inferno!».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Manuel è maturo due volte, per la scuola e per la vita Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano