Inchiesta sulla ‘cricca’, confiscata a Balducci la villa di San Giorgio di Pesaro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

San Giorgio di Pesaro (Pesaro), 19 settembre 2014 – Prima era solo sequestrata, ora la villa sulle colline di San Giorgio di Pesaro dell’ex provveditore alle opere pubbliche Angelo Balducci (originario del posto) è definitivamente confiscata.

Lo ha deciso il tribunale di Roma infliggendo la confisca (cioè l’acquisizione definitiva del bene a beneficio dello Stato) anche a persone non legate alla criminalità organizzata. Balducci si è visto confiscare tutti i propri beni, compresi quelli di moglie e figli, per un totale di 13 milioni di euro in seguito all’inchiesta sulla cricca alla Protezione civile dell’era Bertolaso con gli scandali della Maddalena e di tante altre opere pubbliche che hanno visti i costi raddoppiare per pagare tangenti e benefit vari. Dunque, sono state acquisite dallo Stato anche un’altra villa di Balducci a Roma, e poi conti correnti e partecipazioni azionarie.

r.d.



 

Precedente Nel film di Gabriele Salvatores spunta una bella ragazza fanese Successivo Terremoto, scossa tra Fermano e Maceratese