Incidente in A14 il giorno di Natale, ancora grave il bimbo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 26 dicembre 2015 – E’ ancora in condizioni molto gravi il bambino di due anni che ha perso la madre 27enne, Samina Koussar e il fratellino di nove mesi Umar Jovinda nel tragico incidente (FOTO) della mattina di Natale in A14, poco distante dal casello di Rimini Sud. Il piccolo è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena. Ha ripreso invece conoscenza (anche se resta in prognosi riservata) il padre, un 38enne di origine pakistana residente a Civitanova Marche, che era alla guida.

La Fiat Punto sulla quale viaggiava la famiglia procedeva a bassa velocità da Sud verso Nord, quando, in prossimità del casello di Rimini Sud, è stata tamponata violentemente da un’auto guidata da un 40enne di
Pesaro.

Da una prima ricostruzione effettuata dalla polizia autostradale di Forlì, intervenuta per i rilievi, pare che una delle due bombole della Fiat Punto (alimentata a gas) nell’urto abbia sfondato l’abitacolo colpendo la donna. Questo, secondo gli accertamenti, potrebbe aver contribuito a causarne il decesso.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Mamma e bimbo morti in autostrada L'altro figlioletto ancora gravisismo Successivo Cocaina in ovuli dalla Spagna, 2 arresti