Incidente sulla Salaria, muore 62enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 21 marzo 2016 – Scendeva dalla piccola frazione di Spelonga, probabilmente dopo un pomeriggio passato in compagnia di amici e parenti. Ma poco prima di arrivare sulla Salaria, la sua auto ha sbandato e ha colpito un albero ai bordi della strada.

E’ morto nella tarda serata di ieri Rinaldo Giobbi, dopo lo schianto fatale con la sua Range Rover all’altezza del bivio per Faete, nei pressi dell’incrocio per Trisungo.

L’uomo, 62 anni , autotrasportatore, era residente a Pozza, frazione di Acquasanta. Lascia la moglie e due figlie. Giobbi da poco era anche divenuto nonno.

Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione non sarebbero state coinvolte altre vetture. Sembra infatti che non ci fossero evidenti segni di frenata sull’asfalto, ma soltanto le impronte delle ruote sul tratto di erba che il mezzo ha attraversato prima di schiantarsi.

Il terribile episodio è avvenuto intorno alle 20. A chiamare i soccorsi sono state alcune persone che si trovavano a transitare in quel tratto di strada e hanno visto l’auto contro l’albero.

Sul posto è giunta l’ambulanza di Acquasanta e un mezzo del 118 da Ascoli con il medico a bordo, il quale ha soltanto potuto constatare il decesso dell’automobilista, che probabilmente è morto sul colpo.

Quello che è certo è che si è trattato di un impatto molto violento: parte del corpo dell’uomo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo. Oltre al personale sanitario, sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno effettuato i primi rilievi. Sul luogo dell’incidente è arrivata anche la moglie dell’autotrasportatore. La donna ha accusato un malore ed è stata presa in cura dai soccorritori. 

d.c. 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Marche, meteo in peggioramento Tanta pioggia ma Pasqua con il sole Successivo Da Unicam al Brasile per studiare il virus Zika