Incredibile Maceratese: il Chieti rimonta con due uomini in meno

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Chieti, 16 novembre 2014 – Incredibile beffa per la Maceratese sul campo del Chieti. I biancorossi, infatti, si sono fatti raggiungere dagli abruzzesi, in doppia inferiorità numerica, al 92’. Incredibile. Una risultato che rilancia le quotazioni della Samb, ora a meno 3.

Il match stenta a decollare in avvio. Al 34’ da segnalare la punizione di Croce, che non crea però particolari pericoli. Ritmi blandi, si va al riposo senza emozioni, ma nella ripresa cambia tutto. Il Chieti passa in vantaggio in 7’: Orlandi sfrutta una mischia e batte Fatone. I locali restano però ben presto in dieciperché Rapino becca il secondo giallo. A questo punto la Maceratese sale in cattedra e al 13’ arriva il pareggio di Ferri Marini con un tiro dalla distanza. Il Chieti è alle corde e rimane addirittura in nove, quando Vitale si fa ammonire per la seconda volta (nella circostanza per proteste). Poco dopo, sempre per proteste, tocca anche al tecnico Ronci. A dieci dalla fine gol annullato ai biancorossi: l’arbitro vede un fallo di D’Antoni su Girone e non convalida tra le proteste. Kouko prima sfiora il gol di testa e poi lo trova con un’altra incornata al 41’ su assist di Belkaid. Sembra fatta. Ma in pieno recupero Cucinotta rimette la gara in equilibrio sugli sviluppi di un calcio piazzato

I tabellini

CHIETI (4-3-3): Placidi; Del Grosso, Cucinotta, Rapino, Giron; Perfetti, Vitale, Sbardella; Orlando, Corvino, Lorenzoni. A disp.: Schina, Giammarino, Di Pentima, Navarro, Napoli, Di Rosa, Lanaro, Carlini, Zuccarini. All.: Ronci

MACERATESE (4-3-3): Fatone; Cordova, Garaffoni , Marini , D’Alessio; De Grazia, Croce, Perfetti (10’ st Bartolini); Ferri Marini (25’ st Belkaid), D’Antoni (43’ st Capparuccia sv), Kouko. A disp.: Moscatelli, Ceravigni, Lari, Perfetti, Tortelli, Lattanzi. All.: Magi.

Arbitro: Provesi di Treviglio Guardalinee: Antonaglia-Rabotti.

Reti: 7’ st Orlando (C), 13’ st Ferri Marini (M), 41’ st Kouko (M), 47’ st Cucinotta (C). Note: Spettatori circa 400, di cui più 250 della Maceratese. Ammoniti: Perfetti (C). Espulsi per doppia ammonizione Rapino (C) al 9’ st e Vitale (C) al 21’ st. Allontanato per proteste il tecnico Ronci (C) al 23’ st. Angoli: 7-5 per la Maceratese. Recupero: pt 1’, st 4’.



 

Precedente Sequestrati cosmetici scaduti provenienti dai paesi dell'est Europa Successivo FABRIANO - Un vademecum per gli anziani contro le truffe